Ricerche

CONCORSO PER PROFESSORI D’ORCHESTRA 2016 - BASSOTUBA
Termine: 08/07/2016

CONCORSO

PER PROFESSORI D’ORCHESTRA 2016

(BASSOTUBA)

 

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un concorso finalizzato ad individuare n. 1 Professore d’orchestra da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso la Direzione Rai Cultura – Orchestra Sinfonica Nazionale, con Sede a Torino, nel ruolo di Bassotuba.

 

1. REQUISITI DI AMMISSIONE

 

I requisiti per l’ammissione sono i seguenti:

 

a) età non inferiore ai 18 anni;

b) diploma di licenza superiore dello strumento per il quale si partecipa, conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato, o diploma accademico di secondo livello,  ovvero certificazione equivalente per titoli conseguiti all'estero.

 

Sono ammessi al concorso i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.

I requisiti suddetti debbono essere già posseduti alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione (vedi punto 3).

 

2. CAUSE DI ESCLUSIONE

 

Non potranno essere ammessi al concorso coloro che siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. per giusta causa o per giustificato motivo consistente in un notevole inadempimento degli obblighi contrattuali (art. 3 della legge 17/7/66 n. 604), nonché coloro che abbiano risolto consensualmente il rapporto con l’Azienda con incentivazione.

 

3. DOMANDA DI AMMISSIONE

 

Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario essere registrati sul sito www.lavoraconoi.rai.it ed effettuare la Login con le credenziali già in proprio possesso, cliccando su “Accedi”.

Chi non fosse ancora registrato potrà farlo collegandosi alla pagina www.lavoraconnoi.rai.it e cliccando su “registrati”. Al termine della richiesta di registrazione, il sistema creerà automaticamente un account e invierà un messaggio e-mail alla casella di posta indicata. Il completamento della registrazione e l’attivazione dell’account avverranno cliccando sul link all’interno del messaggio e-mail ricevuto.

 

Una volta terminata la procedura di login, per aderire all’iniziativa è necessario cliccare sul campo presente in Home Page sul sito www.lavoraconnoi.rai.it indicante il concorso di proprio interesse. Quindi:

 

- leggere il bando di concorso e cliccare su “aderisci” posto in basso a destra;

- compilare i form richiesti (previa accettazione dell’informativa sulla privacy);

- confermare l’adesione all’iniziativa cliccando sul tasto “conferma”;

- verificare (anche nella casella di posta “spam” o “posta indesiderata”) la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica ru.selezione@rai.it a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.

 

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere inoltrate entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 8 luglio 2016.

 

Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, ecc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non potranno in alcun modo essere prese in considerazione.

 

Nella Sezione “Domande Frequenti” sono disponibili le istruzioni per inviare correttamente la propria candidatura.

 

Coloro che avessero già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione compilando il form on line dedicato al concorso prescelto sul medesimo sito.

 

La domanda di ammissione on line dovrà essere compilata in tutte le sue parti e ad essa dovranno essere allegati:

 

  1. un curriculum aggiornato con fotografia (in formato .pdf);
  2. un certificato rilasciato dal Conservatorio o Istituto equivalente attestante la votazione riportata nell’esame finale del corso di diploma, oppure fotocopia del diploma, oppure certificato equivalente per diplomi conseguiti all'estero (in formato .pdf);
  3. per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf);
  4. per i candidati che, avendo superato il periodo di prova ricoprono stabilmente il ruolo di bassotuba presso altre importanti istituzioni musicali italiane o straniere, al fine di poter accedere direttamente alla seconda prova, una dichiarazione dell’Ente di appartenenza che comprovi qualifica e tipologia del contratto (in formato .pdf).

 

 

Non sono ritenute valide le autocertificazioni.

 

La mancanza di uno solo degli elementi richiesti nella domanda di partecipazione al concorso comporterà la non ammissione del candidato.

 

Saranno considerate nulle le prove sostenute dai concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte.

 

La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti ai fini della partecipazione alla presente selezione, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione dalla procedura selettiva, se in corso, ovvero dalla graduatoria finale.

 

4. COMMISSIONE ESAMINATRICE

 

I Candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata da Rai, composta da cinque Commissari di cui uno esterno scelto per chiara fama.

 

5. AMMISSIONE ALLE PROVE E CONVOCAZIONI

 

L’ammissione alle prove d’esame verrà notificata ai candidati mediante pubblicazione del calendario delle convocazioni sul sito internet www.lavoraconnoi.rai.it cui farà seguito la comunicazione di data e ora di convocazione per mezzo di posta elettronica (punto 8).

 

L’assenza nelle date di convocazione sarà considerata come rinuncia al concorso.

 

6. PROVE

 

I candidati ammessi al concorso sosterranno un esame individuale, valutato dalla Commissione Esaminatrice.

 

L’esame sarà articolato in:

- una prima prova eliminatoria in anonimo (max 100 punti);

- una seconda prova eliminatoria (max 100 punti);

- una prova finale (max 100 punti).

 

Il punteggio minimo necessario per l’accesso alla seconda prova e alla prova finale è di 60 punti.

I punteggi ottenuti nelle prime due prove non saranno considerati utili per la definizione della graduatoria finale.

 

Le prove si articoleranno secondo il seguente calendario:

- 1^ prova eliminatoria in anonimo il 26 luglio 2016;

- 2^ prova eliminatoria il 27 luglio 2016;

- prova finale il 28 luglio 2016 (parte della prova finale da eseguirsi con la sezione dei tromboni)

 

La Rai si riserva il diritto di cambiare le date di svolgimento del concorso.

 

Al termine della terza prova i candidati finalisti sosterranno inoltre un colloquio conoscitivo –motivazionale.

 

I professori d’orchestra in servizio con contratto a tempo indeterminato presso l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai saranno ammessi direttamente alla seconda prova.

 

I candidati che, avendo superato il periodo di prova, ricoprono stabilmente il ruolo bassotuba presso altre importanti istituzioni musicali italiane o straniere, potranno essere ammessi direttamente alla seconda prova, documentando qualifica e tipologia del contratto in essere (punto 3).

 

L’ammissione diretta sarà comunicata al candidato all’atto delle convocazioni per mezzo di messaggio di posta elettronica (punto 5).

 

Tutti i concorrenti dovranno presentarsi al concorso muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.

 

I concorrenti dovranno dotarsi del materiale musicale relativo al programma d’esame, anche scaricabile dal sito www.osn.rai.it .

 

Il candidato che non intenda avvalersi del pianista messo a disposizione dalla Rai, avrà facoltà di presentarsi con un pianista di sua scelta e a proprie spese.

 

La Commissione potrà chiedere ai candidati di eseguire tutto il programma d'esame o solo parte di esso; avrà altresì la facoltà di chiedere il riascolto di brani già eseguiti.

 

Le esecuzioni potranno essere registrate e la Commissione Esaminatrice potrà basare il proprio giudizio anche sull’ascolto della registrazione.

 

Tutte le prove del concorso si svolgeranno a Torino.

 

Ai partecipanti non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno.

 

 

7. PUBBLICAZIONE GRADUATORIE E ASSUNZIONI

 

Al termine della selezione verrà formata una graduatoria finale degli idonei (che abbiano conseguito alla prova finale un punteggio non inferiore ai 60/100).

 

La Rai, sulla base delle graduatorie, assumerà con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato il candidato vincitore, purché in possesso dei requisiti di cui al punto 1) e risultato idoneo all’esito della visita preassuntiva.

 

L’accettazione dell’assunzione a tempo indeterminato da parte dell’interessato dovrà pervenire in forma scritta inderogabilmente entro il termine di cinque giorni dalla relativa proposta da parte della Rai. Il rifiuto, espresso o tacito, della proposta di assunzione determinerà l’esclusione dalla graduatoria e costituirà rinuncia definitiva alla selezione.

 

Nel caso di rinunce o di esclusioni, ovvero in caso di esigenze aziendali sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria secondo l’ordine di punteggio.

 

La graduatoria degli idonei potrà quindi costituire un bacino di reperimento per eventuali assunzioni a tempo determinato e a tempo indeterminato nel ruolo di bassotuba.

 

La validità della graduatoria è di 36 mesi dalla data di pubblicazione.

 

 

8. COMUNICAZIONI

 

Le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura. Gli esiti di ammissione alle fasi successive e i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it .

 

9. DISPOSIZIONI FINALI

 

L’eventuale rapporto di lavoro a tempo indeterminato, regolato dal Contratto Collettivo di Lavoro per i Professori d’Orchestra della Rai, è subordinato ad un periodo di sei mesi di prova durante i quali, ai sensi dell’art. 2096 C.C., ciascuna delle parti può recedere dal contratto senza obbligo di preavviso o indennità sostitutiva del medesimo.

 

I professori d’orchestra assunti in servizio non potranno prestare la propria opera a qualunque titolo – sia oneroso che gratuito ed anche in periodo di ferie – in favore di terzi (enti, organizzazioni, società, privati, ecc.) che in qualsiasi forma svolgano attività del tipo di quella propria della Rai.

 

Roma, 06/06/2016

 

 

Le parti musicali,  con le specifiche indicazioni degli estratti, possono essere scaricate dal sito web dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai : www.osn.rai.it alla sezione “BANDI”

 

 

PROGRAMMA D’ESAME PER I CANDIDATI AL POSTO DI “BASSOTUBA”

 

R. Vaughn-Williams

Concerto per tuba e orchestra

 

Esecuzione del primo e del secondo movimento

 

PASSI D’ORCHESTRA

 

H. Berlioz         Symphonie Fantastique op. 14

 

H. Berlioz         La damnation de Faust. “Danza ungherese”

 

A. Bruckner      Sinfonia n. 4 in mi bemolle maggiore (Romantica)

 

Z. Kodály          Háry János

 

G. Mahler         Sinfonia n. 1 in re maggiore

 

M. Musorgskij  Quadri di una esposizione. “La grande porta di Kiev”

 

S. Prokof’ev     Sinfonia n. 5 in si bemolle maggiore op. 100

 

S. Prokof’ev     Romeo e Juliet

 

O. Respighi      Fontane di Roma

 

R. Strauss       Also Sprach Zarathustra op. 30

 

R. Strauss       Ein Heldenleben op. 40 

 

I. Stravinskij    Petruška

 

R. Wagner       Die Meistersinger. Preludio atto I

 

R. Wagner       Die Walküre, atto III. “Cavalcata delle Valchirie”

 

 

Lettura a prima vista

 

 

La Commissione Esaminatrice potrà:

  1. richiedere al candidato l’esecuzione di tutto il programma d’esame;
  2. a suo insindacabile giudizio, interrompere le prove del candidato in qualsiasi momento;
  3. durante ciascuna fase dell’esame, chiedere al candidato di eseguire il programma (tutto o in parte) già eseguito.

 

 

CONCORSO PER PROFESSORI D’ORCHESTRA 2016 - VIOLONCELLO
Termine: 29/07/2016

 CONCORSO

PER PROFESSORI D’ORCHESTRA 2016

(2° VIOLONCELLO CON OBBLIGO FILA E SOSTITUZIONE 1°)

 

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un concorso finalizzato ad individuare n. 1 Professore d’orchestra da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso la Direzione Rai Cultura – Orchestra Sinfonica Nazionale, con Sede a Torino, nel ruolo 2° Violoncello con obbligo fila e sostituzione 1°.

 

1. REQUISITI DI AMMISSIONE

 

I requisiti per l’ammissione sono i seguenti:

 

a) età non inferiore ai 18 anni;

b) diploma di licenza superiore dello strumento per il quale si partecipa, conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato, o diploma accademico di secondo livello,  ovvero certificazione equivalente per titoli conseguiti all'estero.

 

Sono ammessi al concorso i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.

 

I requisiti suddetti debbono essere già posseduti alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione (vedi punto 3).

 

2. CAUSE DI ESCLUSIONE

 

Non potranno essere ammessi al concorso coloro che siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. per giusta causa o per giustificato motivo consistente in un notevole inadempimento degli obblighi contrattuali (art. 3 della legge 17/7/66 n. 604), nonché coloro che abbiano risolto consensualmente il rapporto con l’Azienda con incentivazione.

 

3. DOMANDA DI AMMISSIONE

 

Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario essere registrati sul sito www.lavoraconoi.rai.it ed effettuare la Login con le credenziali già in proprio possesso, cliccando su “Accedi”.

 

Chi non fosse ancora registrato potrà farlo collegandosi alla pagina www.lavoraconnoi.rai.it e cliccando su “registrati”. Al termine della richiesta di registrazione, il sistema creerà automaticamente un account e invierà un messaggio e-mail alla casella di posta indicata. Il completamento della registrazione e l’attivazione dell’account avverranno cliccando sul link all’interno del messaggio e-mail ricevuto.

 

Una volta terminata la procedura di login, per aderire all’iniziativa è necessario cliccare sul campo presente in Home Page sul sito www.lavoraconnoi.rai.it indicante il concorso di proprio interesse. Quindi:

- leggere il bando di concorso e cliccare su “aderisci” posto in basso a destra;

- compilare i form richiesti (previa accettazione dell’informativa sulla privacy);

- confermare l’adesione all’iniziativa cliccando sul tasto “conferma”;

- verificare (anche nella casella di posta “spam” o “posta indesiderata”) la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica ru.selezione@rai.it a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.

 

 

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere inoltrate entro e non oltre: le ore 12:00 del giorno 29 luglio 2016

 

Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, ecc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non potranno in alcun modo essere prese in considerazione.

 

Nella Sezione “Domande Frequenti” sono disponibili le istruzioni per inviare correttamente la propria candidatura.

 

Coloro che avessero già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione compilando il form on line dedicato al concorso prescelto sul medesimo sito.

 

La domanda di ammissione on line dovrà essere compilata in tutte le sue parti e ad essa dovranno essere allegati:

 

  1. un curriculum aggiornato con fotografia (in formato .pdf);
  2. un certificato rilasciato dal Conservatorio o Istituto equivalente attestante la votazione riportata nell’esame finale del corso di diploma, oppure fotocopia del diploma, oppure certificato equivalente per diplomi conseguiti all'estero (in formato .pdf);
  3. per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf);
  4. per i candidati che, avendo superato il periodo di prova ricoprono stabilmente il ruolo di 2° violoncello presso altre importanti istituzioni musicali italiane o straniere, al fine di poter accedere direttamente alla seconda prova, una dichiarazione dell’Ente di appartenenza che comprovi qualifica e tipologia del contratto (in formato .pdf).

 

 

Non sono ritenute valide le autocertificazioni.

 

La mancanza di uno solo degli elementi richiesti nella domanda di partecipazione al concorso comporterà la non ammissione del candidato.

 

Saranno considerate nulle le prove sostenute dai concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte.

 

La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti ai fini della partecipazione alla presente selezione, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione dalla procedura selettiva, se in corso, ovvero dalla graduatoria finale.

 

 

4. COMMISSIONE ESAMINATRICE

 

I Candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata da Rai, composta da cinque Commissari di cui uno esterno scelto per chiara fama.

 

 

5. AMMISSIONE ALLE PROVE E CONVOCAZIONI

 

L’ammissione alle prove d’esame verrà notificata ai candidati mediante pubblicazione del calendario delle convocazioni sul sito internet www.lavoraconnoi.rai.it cui farà seguito la comunicazione di data e ora di convocazione per mezzo di posta elettronica (punto 8).

 

L’assenza nelle date di convocazione sarà considerata come rinuncia al concorso.

 

 

6. PROVE

 

I candidati ammessi al concorso sosterranno un esame individuale, valutato dalla Commissione Esaminatrice.

 

L’esame sarà articolato in:

- una prima prova eliminatoria in anonimo (max 100 punti);

- una seconda prova eliminatoria (max 100 punti);

- una prova finale (max 100 punti).

 

Il punteggio minimo necessario per l’accesso alla seconda prova e alla prova finale è di 60 punti.

I punteggi ottenuti nelle prime due prove non saranno considerati utili per la definizione della graduatoria finale.

 

 

Le prove si articoleranno secondo il seguente calendario:

 

-  1a prova eliminatoria in anonimo nei giorni 16 e 17 settembre 2016;

-  2a prova eliminatoria nei giorni 18 e 19 settembre 2016;

-  prova finale il 20 settembre 2016. 

 

La Rai si riserva il diritto di cambiare le date di svolgimento del concorso.

 

Al termine della terza prova i candidati finalisti sosterranno inoltre un colloquio conoscitivo –motivazionale.

 

I professori d’orchestra in servizio con contratto a tempo indeterminato presso l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai saranno ammessi direttamente alla seconda prova.

 

I candidati che, avendo superato il periodo di prova, ricoprono stabilmente il ruolo di 2° violoncello presso altre importanti istituzioni musicali italiane o straniere, potranno essere ammessi direttamente alla seconda prova, documentando qualifica e tipologia del contratto in essere (punto 3).

 

L’ammissione diretta sarà comunicata al candidato all’atto delle convocazioni per mezzo di messaggio di posta elettronica (punto 5)

 

Tutti i concorrenti dovranno presentarsi al concorso muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.

 

I concorrenti dovranno dotarsi del materiale musicale relativo al programma d’esame, anche scaricabile dal sito www.osn.rai.it .

 

Il candidato che non intenda avvalersi del pianista messo a disposizione dalla Rai, avrà facoltà di presentarsi con un pianista di sua scelta e a proprie spese.

 

La Commissione potrà chiedere ai candidati di eseguire tutto il programma d'esame o solo parte di esso; avrà altresì la facoltà di chiedere il riascolto di brani già eseguiti.

 

Le esecuzioni potranno essere registrate e la Commissione Esaminatrice potrà basare il proprio giudizio anche sull’ascolto della registrazione.

 

Tutte le prove del concorso si svolgeranno a Torino.

 

Ai partecipanti non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno.

 

 

7. PUBBLICAZIONE GRADUATORIE E ASSUNZIONI

 

Al termine della selezione verrà formata una graduatoria finale degli idonei (che abbiano conseguito alla prova finale un punteggio non inferiore ai 60/100).

 

La Rai, sulla base delle graduatorie, assumerà con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato il candidato vincitore, purché in possesso dei requisiti di cui al punto 1) e risultato idoneo all’esito della visita preassuntiva.

 

L’accettazione dell’assunzione a tempo indeterminato da parte dell’interessato dovrà pervenire in forma scritta inderogabilmente entro il termine di cinque giorni dalla relativa proposta da parte della Rai. Il rifiuto, espresso o tacito, della proposta di assunzione determinerà l’esclusione dalla graduatoria e costituirà rinuncia definitiva alla selezione.

 

Nel caso di rinunce o di esclusioni, ovvero in caso di esigenze aziendali sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria secondo l’ordine di punteggio.

 

La graduatoria degli idonei potrà quindi costituire un bacino di reperimento per eventuali assunzioni a tempo determinato e a tempo indeterminato nei ruoli di 2° violoncello e violoncello di fila.

 

La validità della graduatoria è di 36 mesi dalla data di pubblicazione.

 

 

8. COMUNICAZIONI

 

Le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura. Gli esiti di ammissione alle fasi successive e i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it .

 

 

9. DISPOSIZIONI FINALI

 

L’eventuale rapporto di lavoro a tempo indeterminato, regolato dal Contratto Collettivo di Lavoro per i Professori d’Orchestra della Rai, è subordinato ad un periodo di sei mesi di prova durante i quali, ai sensi dell’art. 2096 C.C., ciascuna delle parti può recedere dal contratto senza obbligo di preavviso o indennità sostitutiva del medesimo.

 

I professori d’orchestra assunti in servizio non potranno prestare la propria opera a qualunque titolo – sia oneroso che gratuito ed anche in periodo di ferie – in favore di terzi (enti, organizzazioni, società, privati, ecc.) che in qualsiasi forma svolgano attività del tipo di quella propria della Rai.

 

Roma, 07/06/2016

 

 

Le parti musicali,  con le specifiche indicazioni degli estratti, possono essere scaricate dal sito web dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai : www.osn.rai.it alla sezione “BANDI”

 

 

PROGRAMMA D’ESAME PER I CANDIDATI AL POSTO DI “2° VIOLONCELLO CON OBBLIGO FILA E SOSTITUZIONE 1°”

 

A.C. Piatti

Uno Studio a scelta fra il n. 6 e il n. 12

 

J. Haydn

Concerto n. 2 in re maggiore Hob. VIIb n. 2 per violoncello e orchestra

(1° movimento con cadenza e 2° movimento)

 

1° movimento di un concerto per violoncello e orchestra a scelta fra:

 

R. Schumann

Concerto in la minore op. 129

A. Dvořák

Concerto in si minore op. 104

 

SOLI DA:

 

G. Rossini

Guillaume Tell. Ouverture. Solo del 1° violoncello

 

PASSI D’ORCHESTRA

 

L. v. Beethoven

Sinfonia n. 5 in do minore op. 67

(Andante. battute 1-10; 49-59; 98-106; 114-123; 180-195)

 

Sinfonia n. 7 in la maggiore op.92

(2° movimento. Allegretto da A a B (battute 27-50)

 

Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93 (Trio)

 

Sinfonia n. 9 in re minore op. 125

(4° movimento, Recitativo ecc., battute 8-164)

 

J. Brahms

Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 73

(Adagio non troppo, battute 1-17; 49-55)

 

Concerto n. 2 in si bemolle maggiore op. 83

(Andante, solo del 1° violoncello)

 

P. I. Čajkovskij

Sinfonia n. 6 in si minore op. 74 (Patetica)

(Allegro con grazia, battute 1-24)

 

C. Debussy

La Mer (Un peu plus mouvementé, trés rithmé, tutte le quattro parti del solo dei violoncelli)

 

G. Mahler

Sinfonia n. 5 in do diesis minore

(Finale, battute 167-190; 253-302)

 

F. Mendelssohn

Sogno di una Notte di Mezza Estate

(Scherzo, da C a D; da N a O)

 

W. A. Mozart

 Sinfonia n. 40 in sol minore KV 550

(Allegro molto, battute 114-134; Allegro assai, battute 49-62; 229-236)

 

Sinfonia n. 41 in do maggiore KV 551 (Jupiter)

(Allegro)

 

B. Smetana

La Sposa Sorteggiata (Ouverture, battute 56-94)

 

R. Strauss

Don Juan op.20 (dall’inizio a D; da R a T)

 

Il Borghese Gentiluomo (n.9, Le Dîner, Andante solo)

 

G. Verdi

Messa da Requiem (Offertorio, battute 1-28)

 

I Vespri Siciliani. Sinfonia (da D a E e da H a L)

 

Lettura a prima vista

 

La Commissione Esaminatrice potrà:

  • - richiedere al candidato l’esecuzione di tutto il programma d’esame;
  • - a suo insindacabile giudizio, interrompere le prove del candidato in qualsiasi momento;
  • - durante ciascuna fase dell’esame, chiedere al candidato di eseguire il programma (tutto o in parte) già eseguito.
CONCORSO PER PROFESSORI D’ORCHESTRA 2016 – CORNO BASSO
Termine: 09/09/2016

 CONCORSO

PER PROFESSORI D’ORCHESTRA 2016

(CORNO BASSO)

 

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un concorso finalizzato ad individuare n. 2 Professori d’orchestra da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso la Direzione Rai Cultura – Orchestra Sinfonica Nazionale, con Sede a Torino, nel ruolo di Corno basso (un 2° corno con obbligo 4° e fila; un 4° corno con obbligo 2° e fila).

 

 

1. REQUISITI DI AMMISSIONE

 

I requisiti per l’ammissione sono i seguenti:

 

a)  età non inferiore ai 18 anni;

b) diploma di licenza superiore dello strumento per il quale si partecipa, conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato, o diploma accademico di secondo livello,  ovvero certificazione equivalente per titoli conseguiti all'estero.

 

 

Sono ammessi al concorso i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.

I requisiti suddetti debbono essere già posseduti alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione (vedi punto 3).

 

 

2. CAUSE DI ESCLUSIONE

 

Non potranno essere ammessi al concorso coloro che siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. per giusta causa o per giustificato motivo consistente in un notevole inadempimento degli obblighi contrattuali (art. 3 della legge 17/7/66 n. 604), nonché coloro che abbiano risolto consensualmente il rapporto con l’Azienda con incentivazione.

 

 

3. DOMANDA DI AMMISSIONE

 

Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario essere registrati sul sito www.lavoraconoi.rai.it ed effettuare la Login con le credenziali già in proprio possesso, cliccando su “Accedi”.

 

Chi non fosse ancora registrato potrà farlo collegandosi alla pagina www.lavoraconnoi.rai.it e cliccando su “registrati”. Al termine della richiesta di registrazione, il sistema creerà automaticamente un account e invierà un messaggio e-mail alla casella di posta indicata. Il completamento della registrazione e l’attivazione dell’account avverranno cliccando sul link all’interno del messaggio e-mail ricevuto.

 

Una volta terminata la procedura di login, per aderire all’iniziativa è necessario cliccare sul campo presente in Home Page sul sito www.lavoraconnoi.rai.it indicante il concorso di proprio interesse. Quindi:

 

- leggere il bando di concorso e cliccare su “aderisci” posto in basso a destra;

- compilare i form richiesti (previa accettazione dell’informativa sulla privacy);

- confermare l’adesione all’iniziativa cliccando sul tasto “conferma”;

- verificare (anche nella casella di posta “spam” o “posta indesiderata”) la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica ru.selezione@rai.it a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.

 

 

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere inoltrate entro e non oltre: le ore 12:00 del giorno 9 settembre 2016. 

 

Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, ecc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non potranno in alcun modo essere prese in considerazione.

 

Nella Sezione “Domande Frequenti” sono disponibili le istruzioni per inviare correttamente la propria candidatura.

 

Coloro che avessero già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione compilando il form on line dedicato al concorso prescelto sul medesimo sito.

 

La domanda di ammissione on line dovrà essere compilata in tutte le sue parti e ad essa dovranno essere allegati:

  1. un curriculum aggiornato con fotografia (in formato .pdf);
  2. un certificato rilasciato dal Conservatorio o Istituto equivalente attestante la votazione riportata nell’esame finale del corso di diploma, oppure fotocopia del diploma, oppure certificato equivalente per diplomi conseguiti all'estero (in formato .pdf);
  3. per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf);
  4. per i candidati che, avendo superato il periodo di prova ricoprono stabilmente il ruolo di corno basso presso altre importanti istituzioni musicali  italiane o straniere, al fine di poter accedere direttamente alla seconda prova, una dichiarazione dell’Ente di appartenenza che comprovi qualifica e tipologia del contratto (in formato .pdf).

 

Non sono ritenute valide le autocertificazioni.

 

La mancanza di uno solo degli elementi richiesti nella domanda di partecipazione al concorso comporterà la non ammissione del candidato.

 

Saranno considerate nulle le prove sostenute dai concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte.

 

La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti ai fini della partecipazione alla presente selezione, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione dalla procedura selettiva, se in corso, ovvero dalla graduatoria finale.

 

 

4. COMMISSIONE ESAMINATRICE

 

I Candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata da Rai, composta da cinque Commissari di cui uno esterno scelto per chiara fama.

 

 

5. AMMISSIONE ALLE PROVE E CONVOCAZIONI

 

L’ammissione alle prove d’esame verrà notificata ai candidati mediante pubblicazione del calendario delle convocazioni sul sito internet www.lavoraconnoi.rai.it cui farà seguito la comunicazione di data e ora di convocazione per mezzo di posta elettronica (punto 8).

 

L’assenza nelle date di convocazione sarà considerata come rinuncia al concorso.

 

 

6. PROVE

 

I candidati ammessi al concorso sosterranno un esame individuale, valutato dalla Commissione Esaminatrice.

 

L’esame sarà articolato in:

 

- una prima prova eliminatoria in anonimo (max 100 punti);

- una seconda prova eliminatoria (max 100 punti);

- una prova finale (max 100 punti).

 

Il punteggio minimo necessario per l’accesso alla seconda prova e alla prova finale è di 60 punti.

I punteggi ottenuti nelle prime due prove non saranno considerati utili per la definizione della graduatoria finale.

 

Le prove (valevoli sia per 2° corno sia per 4° corno) si articoleranno secondo il seguente calendario:

 

- 1a prova eliminatoria in anonimo  il 15 ottobre 2016;

- 2a  prova eliminatoria il 16 ottobre 2016;

- prova finale il 17 ottobre 2016. 

 

La Rai si riserva il diritto di individuare, nell’ambito della graduatoria finale per i posti di corno basso, i candidati idonei nei differenti ruoli di 2° corno e 4° corno.

 

 

La Rai si riserva il diritto di cambiare le date di svolgimento del concorso.

 

Al termine della terza prova i candidati finalisti sosterranno inoltre un colloquio conoscitivo–motivazionale.

 

I professori d’orchestra in servizio con contratto a tempo indeterminato presso l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai saranno ammessi direttamente alla seconda prova.

 

I candidati che, avendo superato il periodo di prova, ricoprono stabilmente il ruolo di corno basso presso altre importanti istituzioni musicali italiane o straniere, potranno essere ammessi direttamente alla seconda prova, documentando qualifica e tipologia del contratto in essere (punto 3).

L’ammissione diretta sarà comunicata al candidato all’atto delle convocazioni per mezzo di messaggio di posta elettronica (punto 5)

 

Tutti i concorrenti dovranno presentarsi al concorso muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.

I concorrenti dovranno dotarsi del materiale musicale relativo al programma d’esame, anche scaricabile dal sito www.osn.rai.it .

 

Il candidato che non intenda avvalersi del pianista messo a disposizione dalla Rai, avrà facoltà di presentarsi con un pianista di sua scelta e a proprie spese.

 

La Commissione potrà chiedere ai candidati di eseguire tutto il programma d'esame o solo parte di esso; avrà altresì la facoltà di chiedere il riascolto di brani già eseguiti.

Le esecuzioni potranno essere registrate e la Commissione Esaminatrice potrà basare il proprio giudizio anche sull’ascolto della registrazione.

 

Tutte le prove del concorso si svolgeranno a Torino.

 

Ai partecipanti non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno.

 

 

7. PUBBLICAZIONE GRADUATORIE E ASSUNZIONI

 

Al termine della selezione verrà formata una graduatoria finale degli idonei (che abbiano conseguito alla prova finale un punteggio non inferiore ai 60/100).

 

La Rai, sulla base delle graduatorie, assumerà con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato i candidati vincitori, purché in possesso dei requisiti di cui al punto 1) e risultati idonei all’esito della visita preassuntiva.

 

L’accettazione dell’assunzione a tempo indeterminato da parte degli interessati dovrà pervenire in forma scritta inderogabilmente entro il termine di cinque giorni dalla relativa proposta da parte della Rai. Il rifiuto, espresso o tacito, della proposta di assunzione determinerà l’esclusione dalla graduatoria e costituirà rinuncia definitiva alla selezione.

 

Nel caso di rinunce o di esclusioni, ovvero in caso di esigenze aziendali sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria secondo l’ordine di punteggio.

 

La graduatoria degli idonei potrà quindi costituire un bacino di reperimento per eventuali assunzioni a tempo determinato e a tempo indeterminato nel ruolo di corno di fila.

 

La validità della graduatoria è di 36 mesi dalla data di pubblicazione.

 

 

8. COMUNICAZIONI

 

Le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura. Gli esiti di ammissione alle fasi successive e i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it .

 

 

9. DISPOSIZIONI FINALI

 

L’eventuale rapporto di lavoro a tempo indeterminato, regolato dal Contratto Collettivo di Lavoro per i Professori d’Orchestra della Rai, è subordinato ad un periodo di sei mesi di prova durante i quali, ai sensi dell’art. 2096 C.C., ciascuna delle parti può recedere dal contratto senza obbligo di preavviso o indennità sostitutiva del medesimo.

 

I professori d’orchestra assunti in servizio non potranno prestare la propria opera a qualunque titolo – sia oneroso che gratuito ed anche in periodo di ferie – in favore di terzi (enti, organizzazioni, società, privati, ecc.) che in qualsiasi forma svolgano attività del tipo di quella propria della Rai.

 

Roma, 07/06/2016

 

 

 

Le parti musicali,  con le specifiche indicazioni degli estratti, possono essere scaricate dal sito web dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai : www.osn.rai.it alla sezione “BANDI”

 

 

 

PROGRAMMA D’ESAME PER I CANDIDATI AL POSTO DI “CORNO BASSO”

 

W. A. Mozart

Concerto n. 3 KV 447 per corno e orchestra (con Cadenza)

 

O. Franz

Studio n. 1 dai “Dieci studi da concerto” (da Waldhorn Schule - French Horn Metod)

 

H. Neuling

Bagatelle für Tiefes Horn und Klavier

 

PASSI D’ORCHESTRA

 

 

J. Haydn 

Sinfonia n. 31 Hornsignal (Adagio e Variazione IV)

 

W. A. Mozart

Sinfonia n. 29 in la maggiore KV 201 (Finale)

Sinfonia n. 40 in sol minore KV 550 (Trio dal Minuetto)

Così fan Tutte KV 588 (n. 25, Rondò. Adagio e Allegro moderato)

 

L. v. Beethoven

Fidelio op. 72 - Ouverture e Aria di Leonora (n. 9)

Sinfonie n. 3 in mi bemolle maggiore op. 55 (Eroica) (Trio dallo ScherzoFinale. Presto)

Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore op. 60 (2° movimento)

Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92 (1° movimento e Scherzo. Assai meno presto)

Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93 (Trio dal Minuetto)

Sinfonia n. 9 in re minore op. 125 (Adagio)

 

C. M. von Weber

Der Freischütz. Ouverture (Adagio)

 

F. Mendelsshon

Sinfonia n. 3 in la minore op. 56 (Scozzese) (3° movimento. Vivace non troppo)

 

R. Wagner

Das RheingoldPreludio

Götterdämmerung. Atto II, Scena II

 

R. Strauss

Don Quixote op. 35. Variazione VII

Don Juan op. 20. (Estratti)

Ein Heldenleben op. 40. (Estratti)

Eine Alpensinfonie op. 64. (Estratti)

Der RosenKavalier op. 63. (Estratti)

 

G. Mahler

Sinfonie n. 1 in re maggiore (Estratti dal I movimento, dal III movimento e dal Finale)

Sinfonia n. 2 in do minore (Estratti dal I e dal IV movimento Urlicht)

Sinfonia n. 3 in re minore (Estratti) 

Sinfonia n. 5 in do diesis minore (Estratti)

Sinfonia n. 9 in re maggiore (Estratti)

 

I. Strawinsky

Le Sacre du Printemps (dal n. 74, Prestissimo)

 

D. Šostakovič

Sinfonia n. 5 in re minore op. 47 (1° movimento, da 17 a 21)

 

 Lettura a prima vista

 

 

La Commissione Esaminatrice potrà:

 - richiedere al candidato l’esecuzione di tutto il programma d’esame;

 - a suo insindacabile giudizio, interrompere le prove del candidato in qualsiasi momento;

 - durante ciascuna fase dell’esame, chiedere al candidato di eseguire il programma (tutto o in parte) già eseguito.

 

SELEZIONE GIORNALISTI LINGUA SLOVENA A TEMPO DETERMINATO 2016
Termine: 08/07/2016

GIORNALISTI LINGUA SLOVENA

A TEMPO DETERMINATO 2016

(PROFESSIONISTI E PUBBLICISTI)

 

 

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un’iniziativa di selezione per titoli e prove, finalizzata ad individuare Giornalisti di lingua slovena (Professionisti e Pubblicisti) per far fronte a future esigenze, da utilizzare con contratti a tempo determinato, presso la Testata Giornalistica Regionale - Friuli-Venezia Giulia - Redazione Lingua Slovena.

 

 

1 – CONDIZIONI PER L’AMMISSIONE ALLE PROVE SELETTIVE

 

Costituiscono requisiti obbligatori:

 

A.   Età non inferiore ai 18 anni;
B.   Iscrizione all’Albo dei Giornalisti italiano elenco Professionisti o elenco Pubblicisti alla data dell' 8 luglio 2016;
C.   Conoscenza della lingua slovena (livello C2 del QCER).

 

Tali requisiti si intendono essenziali ed obbligatori.

 

Sono ammessi alla selezione i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.

I requisiti suddetti debbono essere già posseduti alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione (vedi punto 2) nonché durante tutto l’iter selettivo ed all’atto dell’assunzione.

 

Non potranno essere ammessi alla selezione coloro che siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. per giusta causa o per giustificato motivo consistente in un notevole inadempimento degli obblighi contrattuali (art. 3 della legge 17/7/66 n. 604), nonché coloro che abbiano risolto consensualmente il rapporto con l’Azienda con incentivazione.

 

 

2 – DOMANDA DI AMMISSIONE

 

Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario essere registrati al sito www.lavoraconnoi.rai.it ed effettuare il Login con le credenziali già in proprio possesso, cliccando su “Accedi”.

 

Chi non fosse ancora registrato, potrà farlo collegandosi alla pagina www.lavoraconnoi.rai.it e cliccando su “Registrati”. Al termine della richiesta di registrazione, il sistema creerà automaticamente un account e invierà una email alla casella di posta indicata. Il completamento della registrazione e l'attivazione dell'account avverranno cliccando sul link all'interno dell'e-mail ricevuta.

 

Una volta terminata la procedura di login, per aderire all’iniziativa è necessario cliccare su SELEZIONE GIORNALISTI LINGUA SLOVENA A TEMPO DETERMINATO 2016”, presente in home page. Anche coloro che avessero già inserito il proprio CV, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione compilando il form on line dedicato.

 

Quindi:

-  leggere il bando di selezione e cliccare su “Aderisci” posto in basso a destra;

-  compilare i form richiesti (previa accettazione dell’informativa sulla privacy);

-  confermare l’adesione all’iniziativa cliccando sul tasto “Conferma”;

-  verificare (anche nello spam o nella posta indesiderata) la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella ru.selezione@rai.it , a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.

 

La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere inoltrata entro e non oltre le ore 12.00 dell’ 8 luglio 2016.

 

Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, etc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non potranno in alcun modo essere prese in considerazione.

 

Nella sezione “Domande frequenti” sono disponibili le istruzioni per inviare correttamente la propria candidatura.

 

La domanda di ammissione on line dovrà essere compilata in tutte le sue parti e ad essa dovranno essere allegati:

 

-  un curriculum aggiornato con fotografia (in formato .pdf);

-  certificazione di iscrizione all’Albo dei Giornalisti italiano - elenco Professionisti o elenco Pubblicisti (in formato .pdf);

-  un certificato di Laurea o copia del Diploma di Laurea, in cui sia riportata la votazione (in formato .pdf);

-  un  certificato che attesti il conseguimento del Master e/o della Scuola di specializzazione in giornalismo riconosciuti dall’Ordine dei Giornalisti;

-  per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di un'adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf).

-  un certificato di equipollenza dei titoli di studio richiesti per coloro che avessero conseguito il titolo di studio all’Estero.

 

Non sono ritenute valide le autocertificazioni.

 

La mancanza di uno solo degli elementi richiesti nella domanda di partecipazione alla selezione comporterà la non ammissione del candidato.

Saranno considerate nulle le prove sostenute dai concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte.

La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti ai fini della partecipazione alla presente selezione, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione dalla procedura selettiva, se in corso, ovvero dalla graduatoria finale.

 

3 – COMMISSIONE ESAMINATRICE

 

I candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata dalla Rai.

 

4 – COMUNICAZIONI

 

Tutte le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura.

Gli esiti di ammissione alle fasi successive ed i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it.

 

 

5 – PROVE DI VALUTAZIONE E GRADUATORIA

 

Il processo di selezione sarà articolato nelle seguenti fasi:

 

I Prova


La prima prova avrà la seguente articolazione e valorizzazione:

  1. redazione e lettura di un testo giornalistico in lingua slovena destinato alla TV su un argomento il cui ambito sarà deciso dalla Commissione (fino a 30 punti);
  2. redazione e lettura di un testo giornalistico in lingua slovena destinato alla radio sul medesimo argomento trattato al precedente paragrafo (fino a 30 punti);
  3. redazione di un “tweet” di 140 caratteri in lingua slovena sul medesimo argomento di cui sopra (fino a 5 punti);
  4. prova pratica volta alla verifica della capacità di utilizzo da parte dei candidati degli strumenti informatici utili all’elaborazione di contenuti audio e video (fino a 10 punti);
  5. prova di valutazione della capacità di utilizzo del web (fino a 5 punti) in lingua slovena e italiana.

 

II Prova


La seconda prova consiste in un colloquio professionale in lingua slovena e italiana, con valutazione del curriculum vitae presentato nel formato standard europeo (fino a 20 punti).

 

Le prove di selezione si svolgeranno presumibilmente dal 1° al 5 agosto 2016. RAI si riserva la possibilità di modificare tali date.

 

 

6 – VALORIZZAZIONE DEI TITOLI E GRADUATORIA FINALE

 

Ai fini della formazione della graduatoria finale verranno attribuiti i seguenti punteggi aggiuntivi in caso di comprovato possesso di uno o più dei seguenti titoli, per un massimo assegnabile di 17 punti:

 

A.   Iscrizione all’Albo dei Giornalisti Elenco Professionisti: 10 punti;

B.   Laurea Triennale (L): 2 punti;

C.   Laurea Magistrale (LM) / Laurea Specialistica (LS) / Laurea Vecchio Ordinamento (VO): 3 punti;

D.   Voto di laurea uguale o superiore a 105/110 (o 95/100): 1 punto;

E.   Master e/o Scuola di specializzazione in giornalismo riconosciuti dall’Ordine dei Giornalisti: 3 punti.

 

Il possesso di due o più diplomi di laurea e/o master e/o scuole di giornalismo riconosciuti dall’Ordine non genererà l’acquisizione di punteggi ulteriori rispetto a quanto indicato.

 

Il punteggio riconosciuto per il possesso del diploma di Laurea Magistrale (LM) / Laurea Specialistica (LS) / Laurea Vecchio Ordinamento (VO) assorbe quello riconosciuto per il possesso del diploma di laurea triennale (L).

 

La sommatoria dei punteggi conseguiti alla prima prova (max 80 punti), alla seconda prova (max 20 punti) e dei punteggi aggiuntivi derivanti dal possesso dei titoli (max 17 punti) determineranno la graduatoria finale.

 

Accederanno alla graduatoria finale i candidati che avranno ottenuto un punteggio finale uguale o superiore a 60 su un punteggio massimo conseguibile di 117.

 

L’esatta durata del periodo del contratto a tempo determinato sarà comunicata in fase di proposta.

 

L’accettazione da parte dell’interessato dovrà pervenire in forma scritta all’azienda inderogabilmente entro 5 giorni dalla proposta.

 

In caso di rinunce o di esclusioni dei candidati rientranti nella graduatoria finale, ovvero in caso di esigenze gestionali sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria secondo l’ordine di punteggio.

 

Le date di svolgimento delle prove verranno comunicate all’atto della convocazione nelle modalità previste al punto 4.

 

L’assenza nelle date di convocazione sarà considerata come rinuncia alla selezione.

 

Tutti i concorrenti dovranno presentarsi alla selezione muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.

 

7 – DISPOSIZIONI FINALI

 

La validità della graduatoria è di 36 mesi dalla data di pubblicazione.

 

Le prove di selezione si svolgeranno nella città di Trieste. Ai partecipanti alla selezione non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno eventualmente sostenute.

 

Alcune fasi della selezione potrebbero essere svolte da RAI in collaborazione con una società di consulenza esterna.

 

Come previsto dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Rai Spa 2016-2018 all’atto dell’assunzione i candidati saranno chiamati a dichiarare formalmente l’insussistenza di situazioni di conflitto di interessi e incompatibilità anche potenziali.