Ricerche

SELEZIONE TECNICO ICT A TEMPO DETERMINATO 2016
Termine: 31/05/2016

AVVISO DI SELEZIONE

 

TECNICO ICT

A TEMPO DETERMINATO 2016

 

ESPERTO APPLICAZIONI WEB E MULTIMEDIALI

(EWM)

 

Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A., nell’ambito del progetto “Città Educante”,  promuove un’iniziativa di selezione finalizzata ad individuare 4 Tecnici ICT da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato, della durata massima di 19 mesi, presso la Direzione Teche Rai della Sede di Torino.

 

Si riporta, a seguire, la declaratoria relativa alla posizione ricercata:

 

Tecnico ICT: è coinvolto nel ciclo di produzione del servizio ICT per il cliente: ideazione, progettazione, realizzazione, collaudo, formazione all’utilizzo del servizio, esercizio e ed evoluzione del servizio. Utilizza, a tal fine, gli impianti e le apparecchiature informatiche e di telecomunicazione in possesso dell’Azienda. Per le fasi di ideazione e progettazione del servizio del cliente e per un’efficace gestione del servizio rilasciato è indispensabile una conoscenza dei processi aziendali e delle entità trattate al fine di massimizzare il rapporto con il cliente. Per lo svolgimento della sua attività può tenere rapporti con enti nazionali e internazionali, pubblici e privati, con altre società del Gruppo, con fornitori esterni, collabora con i clienti e con i settori aziendali interessati per lo studio, l’avvio e la realizzazione dei servizi richiesti.

 

 

Di seguito le attività di cui in particolare le risorse saranno chiamate ad occuparsi:

 

  • - programmazione software specialistica (multimedia, open source, ecc.);
  • - realizzazione/modifica siti Internet/Intranet e servizi specifici in architettura SOA;
  • - WEB design;
  • - verifica aderenza standard W3C;
  • - assistenza sistemistica specialistica (multimedia, open source, Internet).

 

 

 

1. REQUISITI DI AMMISSIONE

 

Costituiscono requisiti obbligatori:

 

A. Età compresa tra i 18 e i 66 anni e sette mesi;

B. Laurea nelle seguenti discipline – Laurea “vecchio ordinamento” (VO); Lauree “nuovo ordinamento”: Specialistica (LS) o Magistrale (LM)” – con un voto minimo di 105/110 (o 95/100):

 

  • - Fisica;
  • - Informatica
  • - Ingegneria;
  • - Matematica

 

Sono ammessi alla selezione i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.

I requisiti suddetti debbono essere già posseduti alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione (vedi punto 2) nonché durante tutto l’iter selettivo ed all’atto dell’assunzione.

 

Cause di esclusione

Non potranno essere ammessi alla selezione coloro che siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. per giusta causa o per giustificato motivo consistente in un notevole inadempimento degli obblighi contrattuali (art. 3 della legge 17/7/66 n. 604), nonché coloro che abbiano risolto consensualmente il rapporto con l’Azienda con incentivazione.

 

2. DOMANDA DI AMMISSIONE

 

Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario essere registrati al sito www.lavoraconnoi.rai.it ed effettuare il Login con le credenziali già in proprio possesso, cliccando su “Accedi”.

 

Chi non fosse ancora registrato, potrà farlo collegandosi alla pagina www.lavoraconnoi.rai.it e cliccando su “Registrati”. Al termine della richiesta di registrazione, il sistema creerà automaticamente un account e invierà una email alla casella di posta indicata. Il completamento della registrazione e l'attivazione dell'account avverranno cliccando sul link all'interno dell'e-mail ricevuta.

 

Una volta terminata la procedura di login, per aderire all’iniziativa è necessario cliccare su SELEZIONE TECNICO ICT A TEMPO DETERMINATO 2016, presente in home page. Anche coloro che avessero già inserito il proprio CV, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione compilando il form on line dedicato.

 

Quindi:

 

  • -  leggere il bando di concorso e cliccare su “Aderisci” posto in basso a destra;
  • -  compilare i form richiesti (previa accettazione dell’informativa sulla privacy);
  • -  confermare l’adesione all’iniziativa cliccando sul tasto “Conferma”;
  • - verificare (anche nello spam o posta indesiderata) la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella ru.selezione@rai.it, a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.

 

 

La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere inoltrata entro e non oltre le ore 12.00 del 31 maggio 2016.

 

Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, etc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non potranno in alcun modo essere prese in considerazione.

 

Nella sezione “Domande frequenti” sono disponibili le istruzioni per inviare correttamente la propria candidatura.

 

La domanda di ammissione on line dovrà essere compilata in tutte le sue parti e ad essa dovranno essere allegati:

  1. un curriculum aggiornato con fotografia (in formato .pdf);
  2. un certificato di Laurea o copia del Diploma di Laurea, in cui sia riportata la votazione (in formato .pdf);
  3. per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf).
  4. un  certificato di equipollenza dei titoli di studio richiesti per coloro che avessero conseguito il titolo di studio all’Estero.

 

Non sono ritenute valide le autocertificazioni.

 

La mancanza di uno solo degli elementi richiesti nella domanda di partecipazione alla selezione comporterà la non ammissione del candidato.

 

Saranno considerate nulle le prove sostenute dai partecipanti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte.

 

La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti dalla domanda di partecipazione, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all'atto dell'assunzione, determinerà l’esclusione dalla selezione, se in corso, ovvero dalla graduatoria finale.

 

3 – COMMISSIONE ESAMINATRICE

 

I candidati saranno valutati da Commissioni Esaminatrici nominate da Rai.

 

4 – PROVE DI SELEZIONE E GRADUATORIA

 

Il processo di selezione si articola in due fasi sulla base del numero di candidature ricevute. La prima fase è sempre da considerarsi a carattere preselettivo.

In particolare:

 

CASO A): Numero di candidature pervenute inferiore o uguale a 30 unità

 

I fase - preselettiva:

  • - colloquio tecnico sulle seguenti tematiche: linguaggi di programmazione, metodologia SOA, formati xml, formati di acquisizione e codifica del segnale audio-video, algoritmi di signal processing, architetture di calcolo parallelo, vettori e metodi di analisi del linguaggio naturale, software di video editing (max 55 punti);

 

Il punteggio minimo necessario per l’accesso alla II fase è di 30 punti.

 

II fase:

  • - colloquio conoscitivo-motivazionale e prove psicoattitudinali (max 40 punti);
  • - prova di valutazione della lingua inglese (max 5 punti).

 

Il punteggio finale massimo conseguibile (dato dalla sommatoria del punteggio conseguito alla I fase e del punteggio conseguito alla II fase) sarà 100/100.

 

 

CASO B): Numero di candidature pervenute superiore alle 30 unità

 

I fase - preselettiva:

  • - questionario multiple-choice sulle seguenti tematiche: linguaggi di programmazione, metodologia SOA, formati xml, formati di acquisizione e codifica del segnale audio-video, algoritmi di signal processing, architetture di calcolo parallelo, vettori e metodi di analisi del linguaggio naturale, software di video editing; conoscenza della lingua inglese.

 

Accederanno alla II fase i primi 15 candidati in graduatoria (più eventuali ex-aequo).

 

Il punteggio conseguito in tale prova non sarà considerato utile ai fini della costituzione della graduatoria finale.

 

II fase:

  • - colloquio tecnico di approfondimento delle tematiche già trattate nel questionario (max 55 punti);
  • - un colloquio conoscitivo-motivazionale e prove psicoattitudinali (max 40 punti);
  • - prova di valutazione della lingua inglese (max 5 punti).

 

 

Il punteggio finale massimo conseguibile (dato dalla sommatoria del punteggio conseguito nelle prove previste dalla II fase) sarà 100/100.

 

Al termine della procedura selettiva verrà formata una graduatoria finale degli idonei che abbiano conseguito un punteggio complessivo non inferiore ai 60/100.

 

Ai primi 4 candidati verrà proposta l’assunzione con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato della durata massima di 19 mesi (CCL Quadri, Impiegati e Operai RAI) e comunque con termine entro dicembre 2017, con una retribuzione annua lorda pari a circa 27.000 euro.

 

L’esatta durata del periodo del contratto sarà comunicata in fase di proposta.

 

L’accettazione da parte dell’interessato dovrà pervenire in forma scritta all’azienda inderogabilmente entro 5 giorni dalla proposta. Il rifiuto espresso o tacito della proposta di assunzione determinerà l’esclusione dalla graduatoria e sarà ritenuto come rinuncia definitiva alla selezione. 

 

In caso di rinunce o di esclusioni dei candidati rientranti nella graduatoria finale degli idonei, ovvero in caso di esigenze aziendali sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria secondo l’ordine di punteggio.

 

Il luogo e la data di svolgimento delle prove verranno comunicati all’atto della convocazione nelle modalità previste al punto 5.

 

5 – COMUNICAZIONI

 

Le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura.

 

Gli esiti di ammissione alle fasi successive ed i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it.

 

6 – DISPOSIZIONI FINALI

 

La validità della graduatoria è di 24 mesi dalla data di pubblicazione.

 

La sede di lavoro prevista è Torino.

 

Le prove di selezione si svolgeranno nelle città di Torino e/o Roma. Ai partecipanti alla selezione non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno eventualmente sostenute.

 

Alcune fasi della selezione potrebbero essere svolte da RAI in collaborazione con una società di consulenza esterna.

 

Come previsto dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Rai Spa 2016-2018 all’atto dell’assunzione i candidati saranno chiamati a dichiarare formalmente l’insussistenza di situazioni di conflitto di interessi e incompatibilità anche potenziali.

 

 

Roma, 23 Maggio 2016